Translate

domenica 14 giugno 2015

TEMPO BUGIARDO



Mi sorprende
un girovago raggio di luce
nel sommesso applauso d’alba
Svela il contorno
d’un sogno sfumato
precipitato
nei silenzi rovesciati d'un limbo
Il palmo della mano
compone la sagoma
di promontori sfuggenti
ove marcate desinenze della mente
hanno posato accenti di vita
nell’asimmetrico gioco
del tempo bugiardo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati giugno 2015

8 commenti:

  1. Rosa Maria Giorgio Complimenti piaciutissimi i tuoi versi buona domenica

    Anna Rita Gambelli Buona domenica in poesia

    Fidia Quaranta buona domenica Silvia

    Iole Testa Unica!

    Paola Romani Silvia è bellissima

    RispondiElimina
  2. Angela Merletti Mamma mia quant'è bella...

    Rosa Santinelli ciao silvia, lirica belllissima e profonda , palpabile, complimenti, la vita lascia l'amaro in bocca spesso, lasciandoci frustrati, purtroppo, ciao buona domenica a presto rosa, .

    Agnese Giallongo Molto Bella stupenda

    Ester Mastroianni Poesia e versi profondi, la vita spesso è delusione ma è anche speranza!!!! Bella, buona domenica cara Poetessa Silvia

    RispondiElimina
  3. Rosanna Gazzaniga Stupende riflessioni! buona domenica Silvia!

    RispondiElimina
  4. Grazia Denaro Un sogno sfumato, fa soffrire il cuore, splendide riflessioni in questa splendida lirica, Brava come sempre Silvia, buona domenica ed un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Bellissime e profonde riflessioni in ogni tuo scrivere!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  6. Fiorella Canuto Il tempo riserva a tutti delle sorprese a volte piacevoli, altre molto meno i tuoi versi lo dimostrano con forbita eleganza. Ciao Silvia buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Purtroppo ci illudiamo ,ma la realtà ci risveglia amaramente.
    Una lirica affascinante nella sua struggente verità.
    Brava, a presto

    RispondiElimina
  8. Ogni volta che ci giriamo attorno siamo costretti ad accettare quello che la vita ci pone davanti e purtroppo non sempre è quanto più desideriamo – non rimane perciò che adattarsi, sperando nel domani. Berta Biagini

    RispondiElimina