Translate

venerdì 15 maggio 2015

QUI D'ARMONIA



Le mani a la bocca
per sottacere
quei semi di luna oscurati
fibrillanti
come schegge
nella gravitazione d’alfabeto interiore
E sulle corde incipienti
d’un salto nel pensiero
s’adagia
un rivolo di seta
aprendo un pertugio sullo sguardo
dolcemente ammorbidito
dal flautare
d’un qui d’armonia

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2015

8 commenti:

  1. Rosa Maria Giorgio E' sempre un piacere leggerti ....buongiorno in armonia

    Paola Romani Buongiorno Silvia ,decifrando armonica poesia ,brava!

    RispondiElimina
  2. Dany Blasi Apprezzata

    Anna Rita Gambelli sempre bravissima !

    Rosy Marinelli Gravitazione dell'alfabeto interiore, bellissima

    RispondiElimina
  3. Grazia Denaro Cancellazione di ciò che disturba l'anima, meglio pensare ciò che dà piacere , gioia, armonia che irradia l'anima di bello. Una lirica scritta con versi fluenti e melodiosi, molto apprezzata! Buona giornata poetessa, un abbraccio di cuore!

    Ester Mastroianni Leggere le tue Poesie con intrecci di versi molto belli ed espressivi, s'intuisce un animo creativo di grande spessore. Mi piace l'armonia che è in te!!! Bravissima Silvia

    Rosa Santinelli ciao Silvia, straordinarie le tue liriche bravissima, bisogna trovare degli escamotage per cacciare i brutti pensieri e restare sereni, ciao grazie buon pomeriggio a presto rosa.)

    Agnese Giallongo Armoniosa poesia lirica Bellissima Silvia

    RispondiElimina
  4. Marilena Borioni meravigliosamente bella..

    RispondiElimina
  5. Un gioco di figure retoriche per tessere con versi coinvolgenti trame sentimentali. Molto apprezzato ,un bacio

    RispondiElimina
  6. che belli quei semi di luna silvia...ciauuu e.

    RispondiElimina
  7. E tra quei semi di luna oscuranti...quel rivolo di seta è sempre pronto per farci scivolare nella speranza di ogni nuovo attimo...
    Bravissima Silvia...

    RispondiElimina
  8. La luna rimane sempre nostra grande amica - in lei possiamo confessarci, essendo continuamente pronta a consolare nei momenti più cupi – il suo splendore illuminerà costantemente il nostro cuore specchiando ogni minimo particolare della vita che spesso ci fa anche soffrire. Berta Biagini

    RispondiElimina