Translate

martedì 18 novembre 2014

NEL TURCHINO ( KEIRYU)


In quel turchino cheto
prende il volo rapido stormo
sfoggia preziosi origami
nell’eco di rostri battenti
sfumati da una densa quiete

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2014

6 commenti:

  1. Intanto i miei complimenti a chi ha dimostrato con una disamina, quanto la Poetessa Silvia sia brava con le sue Opere straordinarie. < Nel turchino >,mi sembra di sentire il fruscio delle ali in quel volo meraviglioso. Brava mia cara Silvia! 10 e lode.
    Luisa Alessandri

    RispondiElimina
  2. I mie complimenti e un plauso per questo tuo stupendo Poema! Cara Silvia, le tue capacità sono infinite e stupende!!! Un volo nel turchino cesellato come un origami!
    Ester Mastroianni

    RispondiElimina
  3. Sotto di loro sembra di vedere e sentire quel mare che accompagna nel loro volo creando infinite ombre che si diramano seguendo un ritmo non da tutti percepibile. Berta Biagini

    RispondiElimina
  4. Bravissima Silvia
    Marta Molinelli

    RispondiElimina
  5. Che bella Silvia! Arriva dritta al cuore!
    Anna Maria Scamarda

    RispondiElimina
  6. Sai sempre stupirmi..fantastica e originale come sempre!! Abbraccio Stefania

    RispondiElimina