Translate

venerdì 21 marzo 2014

SCORCIO EMOTIVO

                                                    
                                       

Slanciate caviglie
su verde odoroso
assorbono raggi peregrini
catturati
da un riflesso controluce
E nella morbidezza zuccherina
d’una primavera ruffiana
si spargono su molecole d’aria
essenze di cannella
nell’impeccabile aroma
tentatore
d’un inaspettato scorcio emotivo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2014

9 commenti:

  1. Sfilata di primavera...affascinante poesia Silvia, complimenti!
    rosanna g.

    RispondiElimina
  2. Originali versi di benvenuto alla primavera...
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  3. Ed ora che è primavera, godiamone i benefici
    Bellissima poesia, un bacio, Elisa

    RispondiElimina
  4. Suggestivo scenario questo scorrere di versi, come il velo di una fata tra il tepore di stravaganti bagliori, che a tratti riflettono su morbide caviglie nel mentre accarezzano il prato inondante di primaverili essenze. In questo crearsi improvviso d’odori estasianti, primizia, la brezza diventa complice di uno spazio emozionale inaspettato. Belle sensazioni trasmesse da una lirica che profuma di cannella. Ciao Silvia sempre belle le tue impressioni a consolarci.

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti dei graditi commenti, buona serata e un saluto,silvia

    RispondiElimina
  6. Una primavera che smuove aliti di dolcezza che vorrebbero catturare un dolce sentimento. Bellissima Silvia, ti auguro una serena serata ed un abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  7. Sembra di ritornare ragazzi quando spensierati saltellavamo su verdi prati odorando senza sosta quel che la natura elargiva - delicatissima come è la primavera .Berta Biagini

    RispondiElimina
  8. Uno scorcio Primaverile in suggestivi versi
    Buon pomeriggio
    Rakel

    RispondiElimina
  9. Bellissimi i tuoi versi primaverili, delicatamente sfiorano il cuore!
    Un forte abbraccio e buona domenica da Beatris

    RispondiElimina