Translate

venerdì 18 ottobre 2013

DIVAGAZIONE

                                                          

Nelle vertebre di luna verticale                 
opposte a stelle in penombra
s’adagia un desiderio di dita strette
assorte  in tele malinconiche che straziano

Sono muti lidi e conche d’aliti nostalgici
sbirciano riflessi e voglie d’un sogno antico
misto  a odore di terra umida
dopo una pioggia irriverente
che ha reso languidi soffi d’amore
in quel concedersi all’infinito
prima che  l’alba dischiuda manti di girasole

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati ottobre 2011

26 commenti:

  1. Immagini molto belle in poesia...Saluti,Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che apprezzi le mie impressioni poetiche...un sorriso per te, Marco, silvia

      Elimina
  2. ciao silvia, bellissime descrizioni ricercate per ricreare un panorama malinconico e romantico, ricordi e bisogno d'amore s'intrecciano, penso, ciao baci rosa a presto, buona giornata.) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...già la malinconia a volte suscita in noi attimi di particolare lucidità, in cui immagini meravigliose, vissute, si affacciano nel presente....
      Un bacione a te, mia cara, silvia

      Elimina
  3. Desideri che ritornano capaci di far rivivere momenti indimenticabili in immagini che profumano come mai – il vivere la vita in tutte le sue forme.Berta Biagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....è proprio vero le immagini malinconiche hanno un particolare profumo, che ci inebria quasi....
      Buon pomeriggio, cara Berta, silvia

      Elimina
  4. Quei manti di girasole donano un gran fascino alla tua poesia...Un bacione, Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...il girasole, è un meraviglioso fiore, che a seconda della sua esposizione, assume toni diversi...un abbraccio, silvia

      Elimina
  5. Desiderio di dita strette, appartenenza...una malinconia sottile che penetra.Molto bella Silvia, complimenti! Buona giornata a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sai sempre assaporare il "lato intenso" del mio scrivere...grazie carissima
      Ti auguro un verde fine settimana, silvia

      Elimina
  6. Un canto, un'elegia, che si dispiega in tutto il suo raffinato lirismo ed il cui senso consiste nell'accorata rimembranza d'un sensuale e panico amplesso.
    I miei più vivi complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, caro Guardiano del Faro, delle intense parole di commento a questa lirica non recentissima.
      Buon fine settimana e un saluto, silvia

      Elimina
  7. Intensi versi da cui si evince malinconia mista a nostalgia che risveglia il ricordo di ciò che c'è stato di bello inerente al sentimento. Sempre bellissime descrizioni nelle tue auliche liriche. Ti auguro un sereno pomeriggio, un abbraccio Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sempre un gran piacere, Grazia, leggerti tra le righe dei miei blog...
      Buon fine settimana e un abbraccissimo, silvia

      Elimina
  8. Non ci sono parole per esprimere la bellezza di questa tua ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissime parole dette da una splendida autrice come te, non possono che emozionarmi! Grazie infinite, Donatella, un bacione, silvia

      Elimina
  9. Emozioni e intense riflessioni su ciò che è stato ,ma non si è dimenticato, bellissima lirica. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, cara Cettina, delle belle osservazioni che mi hai riservato...
      Un abbraccio e buon fine settimana, silvia

      Elimina
  10. Versi che hanno un sapore intenso... di velata nostalgia e malinconia. Emozioni scaturiscono lievi di un poetare raffinato, piacevole alla lettura in particolar modo per questa tua lirica.
    Buon fine settimana Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti è quel senso di malinconia, che di tanto in tanto si fa sentire in noi, che ho voluto mettere in risalto in questo poetare...
      Grazie delle tue letture, buon sabato e un caro saluto, Stefania, silvia

      Elimina
  11. Momenti indimenticabili che suscitano dolci malinconie!
    Il girasole è un fiore magnifico, un piccolo sole sulla terra!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  12. Un fiore che avrai spesso immortalato nelle tue belle foto! Grazie del commento, Beatris, buon sabato e un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
  13. Una lirica molto bella che dà spazio all'immaginifico del lettore.Versi ad un tempo densi e lievi,di notevole presa emotiva.L'eleganza espressiva dell'autrice non viene mai meno.
    Complimenti all'inesauribile poetessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco, grazie infinite delle belle parole che hai speso per me, nel commento di questa poesia.
      Ti auguro di vivere una splendida settimana d'autunno, un abbraccio forte, silvia

      Elimina
  14. La luna, archetipo significato in poesia, è sempre generosa a elargire dolci pensieri nei momenti di bisogno, come in questa bella lirica dove il candido astro diviene forma del pensare occulto, ed è scenario coinvolgente il viaggiare tra straziante rete dei ricordi. Un appagarsi ovattato, scandito dai silenziosi lidi, esplode con malinconici riflessi d’autunno. Specchio d’antichi sogni, tra residui d’insolente pioggia, riflette l’infinito navigare, prima che l’alba dischiuda al sole la vita. Fotogrammi in versi proiettano i lettori in uno scenario tridimensionale dal quale un caro amico ti saluta con affetto Bellissima! Ciao Silvia.

    RispondiElimina
  15. Davvero particolareggiato, e molto appagante, il tuo bel commento di oggi, Giovanni.
    Ti ringrazio infinitamente delle letture e delle considerazioni, vivi una bella settimana.
    Un caro saluto, silvia

    RispondiElimina