Translate

domenica 12 marzo 2017

SULL'ASFALTO


 Si sbriciola

diversamente

un carillon di sillabe

di fronte a chi parla

Il pensiero  suggella

quante frasi

sia saggio elargire

nell’ascolto d’occasione

Teme voci di naftalina

nel retrovia        

che possano rilasciare

fraintendimenti e malasorte

sull’asfalto

viscido e incerto

d’un domani insolito

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2016

4 commenti:

  1. Spesso ci si sente inibiti nel parlare spassionatamente in un confronto, proprio per non dare adito all'interlocutore di esternare discorsi che ci farebbe male sentire. Un verseggio molto ben presentato. Complimenti. Buon inizio di settimana poetessa!

    RispondiElimina
  2. Rosa Santinelli bellissimi pensieri profondi e metafore sempre raffinate e d'effetto, complimenti, quando si parla o si scrive, le stesse parole possono essere interpretate in modo diverso da ciascuno,saper dosare il dire o il tacere al momento giusto e questione di sensibilita e di empatia con gli altri, secondo me , ciao grazie buona settimana, baci.))

    Ester Mastroianni Le stesse parole se logore, alla fine stancano. Forse sarebbe meglio tacere, quando la persona che ascolta sembra infastidita, e magari potrebbe fraintendere! Buona serata poetessa Silvia

    RispondiElimina
  3. Luisa Alessandri Hai colpito in pieno cosa può determinare un linguaggio pressante che urta chi ascolta parole che potrebbero ferire. In ogni tua poesia c'è tanta di quella realtà che riesci a coinvolgere la mia Anima. Qua, uno spaccato di Vita. Brava!!

    Agnese Giallongo Ma che bella una
    poetessa completa ❤

    RispondiElimina
  4. Speriamo che quel domani sia foriero di buone novità, in quanto il passato è solo da dimenticare. Peccato che il titolo non lasci presagire niente.

    RispondiElimina