Translate

martedì 22 marzo 2016

VENTI DI TERRORISMO



Sfaccettature violente
nella devastante guerra vigliacca
Addenta corpi
spesso agli antipodi
da ingerenze politiche
Interpreta il trionfo
d’un rigurgito aggressivo innato
o alitante frustrazioni razziali
Nel confusionario sconcerto generale
vagano identità occulte
verso un apice assai preciso….

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2016

11 commenti:

  1. Luisa Alessandri Una Poesia che richiama la violenza su persone inermi, facile uccidere così, gente che non sa vivere a contatto col mondo dove le loro frustrazioni diventano un inferno per gli altri. Brava Silvia!!

    Rosa Santinelli bellissima descrizione molto incisiva dello stato attuale delle cose, paura di vivere e di perdere la nostra liberta', dobbiamo guadarci le spalle contro un nemicosemre in agguato, complimenti, ciao grazie baci rosa a presto.)

    RispondiElimina
  2. Sara Cristofori brava Silvia, la chiusa è davvero "centrata"

    Pino Tota tutto negli ultimi versi...e noi "poveri" mortali a subirne i lutti e i dolori...

    RispondiElimina
  3. Il tuo scrivere commuove, troppo brava!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  4. Un'aggressione sempre più violenta minaccia l'occidente. I paesi Europei ormai sono divenuti bersaglio facile di gente fanatica che in nome di false ideologie e religiose, intende sopprimerci. Tutto ciò avviene anche grazie a scelte politiche sbagliate che hanno defenestrato i vari equilibri mondiali. Una poesia che mette a nudo l'orribile vivere di oggi. Brava Silvia, buona giornata ed un abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  5. Bruno Amore e allo stesso modo, distrussero templi pagani e vi edificarono sopra le chiese. Costantino: un solo imperatore, un solo Impero una sola Religione.

    RispondiElimina
  6. Quanto è bella e vera la tua poesia.. Un abbraccio e felice giornata, Ciao

    RispondiElimina
  7. Paola Romani significativa ,brava!!

    Rosy Marinelli bravissma

    RispondiElimina
  8. Marta Giaccaglia Nella confusione totale di certe menti vero bravissima

    RispondiElimina
  9. L'apice del potere, ambito ad ogni livello di umanità...versi profondi che inducono a riflessioni sulla devastante ambizione umana che si serve di ogni mezzo per dominare. Bravissima!

    RispondiElimina
  10. Bellissima poesia, profonda, vera!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  11. Molto profonda Silvia, complimenti e auguri.

    RispondiElimina