Translate

sabato 16 gennaio 2016

UN PRESAGIO DI VITA



Amo dissociare
riflessi prestabiliti
d’un silenzio
centellinato
da levità nostalgiche
E in sobrio fruscio
che sperimenti
comparse furtive di fotogrammi
rivivere
il lieve oscillare di foglie
Paiono distese come mani aperte
per afferrare
quell’elisir di vento
appeso a un dolce presagio di vita
che soffochi il letargo muto
d’un implacabile sincopare aguzzino

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2016

6 commenti:

  1. Anna Rita Gambelli Buongiorno Silvia , sempre bello leggere i tuoi raffinati versi.

    Giuseppe Morelli Buongiorno Silvia, bella,sempre unica nel tuo dire )))))))

    Marta Giaccaglia Complimenti Silvia sempre raffinati i tuoi versi buon fine settimana

    Michele Leotta un felice giorno Silvia , è sempre bello leggerti...ciao

    Rosa Maria Giorgio Stupendi versi molto eleganti buongiorno

    Angela Merletti Un'aliena. Sei un'aliena. L'ho sempre pensato...

    Silvia De Angelis Grazie a tutti, felice sabato

    RispondiElimina
  2. Fruscii portano alla mente immagini che arrivano al cuore per la bellezza che ci dona la natura. Non cose prestabilite ma bellezze e sensazioni che accarezzano il momento. Lirica molto bella, apprezzata. Buon pomeriggio Silvia!

    RispondiElimina
  3. Ciao Silvia, molto bella la lirica complimenti. Buona settimana, Angelo.

    RispondiElimina
  4. Versi raffinati, eleganti, è sempre bello leggerti!
    Un abbraccio e buona serata da Beatris

    RispondiElimina
  5. Il nuovo capace di rinnovare entusiasmi e donare batticuore, in versi incantevoli! Leggerti è bellissimo Silvia. Buona giornata a te

    RispondiElimina
  6. Sempre bello soffermarsi sui tuoi versi, raffinati ed eleganti. Buona serata Silvia, un abbraccio, Stefania

    RispondiElimina