Translate

domenica 10 gennaio 2016

FACILI SILLABE



Spolettano
inutilmente
facili sillabe
di colui lontano
da un insormontabile valico
Solo chi deve affannare
il tendine
per quel salto complicato
non è indenne
da sfuriate
e disagiate stecche
del profondo
E’ adirato
per lo sguardo sbieco
della vita
spregiudicata nello smagliare
scansioni d’un bioritmo
denso
da amare …

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati ottobre 2015


4 commenti:

  1. In amore c'è chi si profonde in dolci discettazioni, complimenti, fa lo splendido nei confronti della donna che dice di voler conquistare, ma tutto ciò da lontano.
    Non si scomoda a concretizzare la relazione d'amore, se cosi vogliamo chiamarla. Invece colui che è innamorato veramente, cerca di conoscere la donna del suo cuore, viene a trovarla anche se abita molto da lei, fanno conoscenza, diventano intimi. Spesso nascono battibecchi e sfuriate ma ciò serve a conoscersi meglio ed a concretizzare il rapporto che man mano, diviene più importante: una relazione seria e duratura. Una bella lirica che mette in risalto una delle tante sfaccettature che presenta l'amore. Versi ben strutturati e pregni di metafore che esaltano il valore della lirica, Complimenti. Buona domenica Silvia ed un abbraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Anna Maria Scamarda Molto riflessiva, dolce e bellissima! Buona domenica cara

    RispondiElimina
  3. E' facile parlare, quando una situazione non si vive di persona....solo l'interessato sa quante difficoltà deve affrontare...
    Poesia piena di realtà, un abbraccio, Silvia, Laura

    RispondiElimina
  4. Come non sognare con le tue parole Silvia..sempre bravissima.
    Maurizio

    RispondiElimina