Translate

domenica 20 settembre 2015

TESTATE AGGRESSIVE

 Depredano matrici indiziarie
 d’eventi dolorosi
Insinuano accosti audaci
nella berlina irriverente a spasmi laceranti
di chi soggiace a sconforto
Nella cronaca martellante
 editano sfuggenze
farneticanti soliloqui inesistenti
Su agghiaccianti inventive
 provocano un disagio solenne
forgiando 
spessore insostenibile di risalite
 al culmine del nulla più assoluto

 Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2011

6 commenti:

  1. Rosa Santinelli
    ciao silvia, bellissimi pensieri molto attinenti alla realta' morbosa di oggi, per attirare audience non si guarda in faccia a nessuno, manca il rispetto per la sofferenza altrui,bravissima, ciao grazie buona domenica baci rosa.)

    RispondiElimina
  2. Agnese Giallongo
    Bellissima lirica poliedrica del cuore grazie d'esserci

    RispondiElimina
  3. Per vendere i giornali, spesso i giornalisti esagerano la notizia, spacciando il niente condito da descrizioni che rispecchiano il nulla, infarcite di chiacchiere effimere che non hanno sostanza. Sono i parolai che mancando le notizie devono cercare di fare ugualmente il loro pseudo mestiere, attizzare la morbosità del lettore. Bel verseggio che rispecchia l'attualità del nostro vivere quotidiano. Buona domenica, ed un abbraccio Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  4. Quando sono le parole a dir tutto.. sono solo le tue Brava Silvia.
    Il mio abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Ester Mastroianni
    La spropositata libertà della Testate approfittano della nostra ingenuità, e dettano notizie falsate. Speso inacidiscono una parte del nostro quotidiano. Brava Silvia!

    RispondiElimina
  6. Luisa Alessandri
    Testate giornalistiche da prendere con le molle dato che spesso ci sono notizie che difettano con la realtà. Parole e parole insulse soltanto per accalappiare il lettore. Molto triste tutto questo. Bavissima!

    RispondiElimina