Translate

martedì 15 settembre 2015

NEL TURCHINO (Keiru)



In quel turchino cheto
prende il volo rapido stormo
sfoggia preziosi origami
nell’eco di rostri battenti
sfumati da una densa quiete

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati maggio 2014

6 commenti:

  1. Sfumature di grande bellezza..
    Una abbraccio Silvia.
    Dolce notte
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. Affascinante immagine dalle tue parole...
    Ciao Silvia

    RispondiElimina
  3. Scenari della natura che incantano anime sensibili diventano impressioni. Nascono sussurri decantanti al cielo spettacoli di cinematica irripetibile, come questi liberi versi sulle ali del nobile pensiero di una brava poetessa. Ciao Silvia, un carissimo saluto.

    RispondiElimina
  4. Ciao Silvia, un volo di cui la natura e madre e i tuoi versi sono un dipinto.
    A presto Rakel

    RispondiElimina
  5. Sai sempre incantare con versi bellissimi!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  6. Sai associare benissimo le immagini ai testi. Questa in particolare sembra tradurre l'atmosfera dei tuoi versi, meravigliosamente....

    RispondiElimina