Translate

mercoledì 26 agosto 2015

PENSIERO SONNAMBULO



Vertebre assottigliate
nel presagio
d’un andare argilloso
Eppur nell’esca docile
d’un motivo convincente
si riequilibra la tempra fragile
scoccando agile freccia dall’arco
soggiogato a luce lunare
Mormora saggia risalita
nel tagliare l’aria stremata
dalla densità di premesse bugiarde
ruggenti nella fatalità
d’un pensiero sonnambulo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati giugno 2015


5 commenti:

  1. Farsi allettare da richiami che poi si svelano falsi, si decide con tanta fatica di ritornare sui propri passi non tenendo conto di ciò che ci aveva falsamente attratto. Tutte le esperienze sono salutari nella vita, quando servono a farci fare esperienza. Lirica che bisogna conservare e tenere sempre presente. Brava come al solito cara Silvia. Ti auguro una bellissima giornata e ti invio un abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Anna Maria Scamarda
    "La luce lunare che mormora la speranza di una saggia risalita nel tagliare l’aria stremata dalla densità di premesse bugiarde
    ruggenti nella fatalità d’un pensiero sonnambulo". Che dire di questa poesia? La conservo nel cuore

    Marta Molinelli
    Poetessa bravissima ,versi bellissimi !

    Luisa Alessandri
    Poesia che affascina intanto per un lessico bello e particolare. Pensiero sonnambulo che al risveglio di un sogno leggiadro dovrà confrontarsi con la realtà a volte amara. Bravissima.

    RispondiElimina
  3. Molto bella come sempre, versi affascinanti per il suo lessico e la forma... che sanno catturare il lettore. Buon pomeriggio a te, un caro saluto Stefania

    RispondiElimina
  4. Splendidi versi!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  5. Nella fatica esistenziale, delusioni possono sfiancare, ma l'indole serena si avvarrà sempre anche di sottili luci per ritrovare nuove energie! Bellissima, complimenti!

    RispondiElimina