Translate

sabato 13 giugno 2015

PARATA DELLA NATURA



Digrigna il grigio
nel palpito del cielo
profanando sinergie d’azzurro
nel dissenso d’esistenza
Si fan forti fragili ormeggi d’immaginoso
rafforzati
dal suono gutturale d’un tuono
E’ duttile
nella disarmonia d’un affanno remoto
rievocato da una cupa scenografia
svelata dall’inedita parata della natura

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati giugno 2015

7 commenti:

  1. quanto è bella la tua natura in parata, silvia...carezza

    RispondiElimina
  2. Rosa Maria Giorgio Bellissima complimenti Poetessa e buon sabato

    Raffaele Serpe Buongiorno

    Paola Romani Buongiorno Silvia ,strordinaria parata di versi....

    Laura Montesano Sempre sorprendente la tua poesia. Buongiorno!
    ·

    RispondiElimina
  3. Agnese Giallongo Complimenti Silvia una splendida lirica

    Simon Cappellari Apprezzata....fiori

    Luisa Alessandri Nella Natura, quante metamorfosi riesce a donarci, ora con cieli intensi di azzurro o nubi capricciose che del grigio si vestono per ricordare anche, com'è fatto il nostro umore. Ma che bella!! Mi stupisce quotidianamente cara Poetessa.

    Simon Cappellari ho posto solo fiori perché ogni parola la ritenevo "inadeguata"....Silvia!

    Rosy Marinelli buongiorno splendida poesia di un temporale

    RispondiElimina
  4. Fidia Quaranta molto bella Silvia, buona giornata

    Michele Leotta è meravigliosa questa splendida poesia...ciao Silvia.

    Giuseppe Bovello La natura annuncia sempre un "qualcosa", imparare a osservarla non è difficile, trovare le parole un po' meno. BRAVA! Buona giornata di sabato, carissima.

    Marta Giaccaglia Splendidi versi, buon sabato Silvia

    Silvia De Angelis Grazie infinite a tutti, buon sabato

    Nadia Natalina Mazzocco Versi stupendi!

    Giuliana Paleotti anche un temporale piò diventare musica....
    Brava brava a musicare le parole
    Buon sabato

    RispondiElimina
  5. Anna Rita Gambelli Molto belli i tuo versi

    RispondiElimina
  6. Marilena Borioni stupendi versi..

    Grazia Denaro UNa cupa scenografia della natura può evocare delle scene spiacevoli del passato. Splendidi versi. Buon pomeriggio Silvia, un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Parole musicali dentro un cielo capriccioso!
    Buona domenica da Beatris

    RispondiElimina