Translate

sabato 30 maggio 2015

E N I G M A


Sciamano in un vorticoso implodere
caduche scene d'immaginoso
custode di solinghe percezioni  nel guado tacito
(contraffatti bagliori accendono pulsanti ricordi)

Gemiti lievi soffocano il mormorio
d'effimere piogge lontane
nel tedioso ticchettìo di sere mature
ove il cuore soccombe al fato aguzzino
nei verbi muti di sillabe malinconiche
sospese al turbinìo graffiante di luna
nel suo sbiadito enigma

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2011

10 commenti:

  1. Si, tesoro mio,...eccomi riflessa nei tuoi versi...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Rosa Maria Giorgio Profondamente bellissima buon sabato

    Camillo Nisi Buongiorno Silvia.

    Anna Rita Gambelli Buongiorno con i tuoi bei versi

    RispondiElimina
  3. Francesca Romani stupenda mia carissima Silvia...sere mature..fato aguzzino..sbiadito enigma....mi ci ritrovo proprio

    Dany Blasi Sei nel mio Cuore con i tuoi speciali versi!

    RispondiElimina
  4. Grazia Denaro A volte è meglio esplodere che implodere, non è bello che rimanga tutto dentro. Si sta più male con i ricordi ed i pensieri che invadono la mente, il cuore e l'anima facendo scoppiare l'io che deve subire tutto ciò che non si riesce a buttar fuori. Versi meravigliosi con un verseggio aulico com'è tuo costume cara Poetessa, Un grande abbraccio e vivi una solare giornata.

    Paola Romani speciale questo enigma di varia interpretazione

    Silvia De Angelis Grazie a tutti, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. un poetare elegante e raffinato nel suo simbolismo.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ester Mastroianni Un verseggiare unico, entrare nella tua dimensione interpretativa è difficile, ma bellissimo!!! Buon pomeriggio cara Silvia

    Rosy Marinelli molto bella Silvia nella tua innata eleganza

    RispondiElimina
  7. Marta Giaccaglia Bellissima ...buon pomeriggio

    Rita Stanzione Speciale, Silvia!

    RispondiElimina
  8. enigma, mai titolo fu più azzeccato: noi siamo un enigma, il più difficile di tutti. ciao silviabella, carezza

    RispondiElimina
  9. Nel leggere mi sono lasciata trasportare da una visione particolare, scorgendo Silvia su di una sedia cercando di scacciare quella malinconia che nemmeno la luna, sempre nostra grande amica, riesce ad allontanare. Berta Biagini

    RispondiElimina
  10. Soliti a soccombere i bei ricordi, che emergenti nella luce lunare, accendono momenti di nostalgia,. Vita vissuta, velata dal grigiore dei giorni denota l'acquisita maturità nel decorso degli anni, ma pesante è l’inganno della sorte sul cuore. L’esistenza trotta con gemiti d’incomprensibile enigma e tra chiarezze e oscurità d’effimere piogge sovvengono i ricordi. Molto sentita questa elegante esternazione al cielo di candida luna. Ciao Silvia buona domenica

    RispondiElimina