Translate

mercoledì 22 aprile 2015

MANCATO FREMITO



Girano a vuoto gli occhi
nell’intonazione cruenta di giorni
Si vorrebbero ripetere
soffici evoluzioni
scalpitanti sull’abaco d’un remoto
Transiti discordi
smorzano
cadenze vaporose
Dolci farse
sono ora sfoltite
da tacite ruvidità
forbite di soffi ansiosi
Eccede il mutismo d’un’azione
arruffata
 sullo stallo d’un sogno
 stagionato
dietro il mancato fremito
d’un petalo
alla ricerca d'un soffio di primavera

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2015

8 commenti:

  1. Agnese Giallongo bellissimo soffio primaverile buon giorno Silvia

    Stefania Hippel Particolarmente sentita

    RispondiElimina
  2. Rosa Santinelli ciao silvia, lirica molto intensa e profonda che porta a riflettere , bellissima"Si vorrebbero ripetere
    soffici evoluzioni
    scalpitanti sull’abaco d’un remoto, per ritrovare la serenita' di un tempo, ciao grazie baci rosa, buona giornata.)

    Luisa Alessandri Quando la serenità la possiamo ritrovare nei ricordi. L'Amore è sempre dentro di noi, basta un nulla per rivivere momenti indimenticabili. Bella nel suo dolore. Bravissima cara Poetessa e come al solito mi inviti con le tue Poesie a leggerti.

    RispondiElimina
  3. Marilena Borioni stupenda...

    Grazia Denaro Col tempo i sentimenti cambiano, molto spesso s'arriva ad uno stallo che porta sofferenza all'anima, spesso ci si ferma col pensiero a quanto era vivo questo sentimento nel tempo passato e questo porta ancora più insoddisfazione al rapporto dell'oggi. Brava come sempre poetessa, il mio elogio per i tuoi aulici versi. Buona giornata e un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Rosa Maria Giorgio Stupenda complimenti buona giornata mia cara

    RispondiElimina
  5. Paola Romani un petalo di essenza poetica ,bellissimo leggere ...

    RispondiElimina
  6. Alla ricerca di un soffio di primavera...
    Splendida poesia!
    Un abbraccio e buon serata da Beatris

    RispondiElimina
  7. In quel soffio di primavera si riesce a vedere tanta sofferenza – il passato vive sempre nel cuore e vorremmo che il tempo non passasse così alla svelta affinché si potesse respirare ancora momenti indimenticabili anche se molto spesso sudati. Berta Biagini

    RispondiElimina
  8. Ho come l'impressione che non basta attendere la nascita del sole di buon mattino perché ci son già le tue parole..
    il mio abbraccio Silvia
    Maurizio

    RispondiElimina