Translate

venerdì 13 marzo 2015

DIMENTICANDO




Sciolgo
quel timido boccolo
al mattino
inspirando
il sapore
d’un’alba intrisa
d’un profumo adulatorio
Lascia intendere
il virtuosismo ammaliante
d’un dì brioso
ove asimmetriche scenografie
ingannino labili tracce di memoria
nell’appuntamento fugace
con drappi scadenti e scoloriti
d’un cerchio
circumnavigato all’inverso
per non intravedere
ancora
affanni che si rincorrano
nel suo  diametro 
incalzante

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati marzo 2015 



 

9 commenti:

  1. Rita Stanzione: Bravissima poetessa!

    RispondiElimina
  2. Loretta Citarei Rosa Blu splendida

    Domiziana Odescalchi Assolutamente splendida!

    RispondiElimina
  3. Rosa Maria Giorgio Stupenda ......buongiorno

    Marta Giaccaglia Delicata e bellissima, buongiorno silvia

    RispondiElimina
  4. Agnese Giallongo Grande Silvia Magnifica poesia complimenti

    Paola Romani stupenda

    Silvia De Angelis Grazie infinite, buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  5. Marta Molinelli versi sempre raffinati cara Silvia è un piacere leggerti

    RispondiElimina
  6. Grazia Denaro Anche se la vita non sorride tanto, fa bene la mattina alzarsi e respirare la natura che rinfranca l'anima...al resto si penserà dopo. Ottimi versi in bella stesura poetica. Sei sempre bravissima Silvia, un abbraccio e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  7. Splendidi versi profumati!
    Un abbraccio grande poetessa!
    Beatris

    RispondiElimina
  8. Cara Silvia ti ringrazio per l'amicizia che mi doni sempre
    un abbraccio forte
    Murizio

    RispondiElimina
  9. Quello che ci attende nell’arco della giornata è il nostro primo pensiero al mattino e se questo è circondato dai profumi e dai colori della natura tutto si rende più accessibile, le magagne assumono differenti note. Berta Biagini

    RispondiElimina