Translate

martedì 3 febbraio 2015

DENTRO IL BUIO



Nella distrazione d’un baleno
simulato da una scheggia di luce
vibra l'oscuro piatto d’una sera
Capto lo sconcerto denso e opaco
di quel vuoto di chiarore
L’iride ne condensa il senso più segreto
coinvolto a tema d’universo
privato d’astri e radiosi dettami
Ma l’animo
 sfrontato
tesse
in quel vuoto d’essenza
un simbolismo arcano d’alterità
lasciapassare d’un respiro intenso
oltre la futile matrice d’un artificio…

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2015

10 commenti:

  1. Rosa Maria Giorgio Elegantissimi versi buongiorno mia cara

    Marilena Borioni versi bellissimi complimenti..

    Rosa Santinelli ciao Sivia, bellissima descrizione poetica minuziosa e sensibile ,complimenti, il buio con la sua atmosfera particolare puo' emozionare e suggestionare, il nostro immaginario, penso, ciao grazie buona giornata rosa.)

    RispondiElimina
  2. Borciu Antonello Buongiorno e felice martedi' cara Silvia

    Silvia De Angelis Grazie a tutti, buongiorno

    Barbara Golini in quel vuoto d’essenza
    un simbolismo arcano d’alterità
    lasciapassare d’un respiro intenso
    oltre la futile matrice d’un artificio… (bellissima!)

    Fany D'oronzio Luminescente...ciao silvia

    RispondiElimina
  3. Livia Fedele : Bellissima!

    RispondiElimina
  4. Enzo Catania molto bella!

    RispondiElimina
  5. Sempre emozionante il tuo scrivere, sai illuminare il buio!
    Un forte abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  6. Sinceramente già il " titolo " mi ha spinto a leggerla con calma scandendo le parole nella mente e.........mi piace , bella !!!!
    complimenti Silvia

    RispondiElimina
  7. Versi intensi e profondi di grande simbolismo. Brava ,un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Grazia Denaro Molto bella e ben descritta!

    RispondiElimina
  9. Luisa Alessandri Quando il buio diventa padrone dei nostri pensieri, allora, tutto diventa stupore immergerci nelle suggestioni fatte di ombre. Molto particolare e colma di introspezione.

    RispondiElimina
  10. Stranamente mi hanno fatto tornare bambina questi versi, quando nel buio riuscivo a vedere più di quanto pensassi – chissà, forse per paura o per fantasia, riuscivo ad immaginare anche quanto desiderassi avere. Berta Biagini

    RispondiElimina