Translate

martedì 6 gennaio 2015

SOGNI D'EQUINOZIO



Si candida
a soffice richiamo del pensiero
la morfina rossa della sera
mentre sovrasta
stallo d’azzurro
scolorito da esili sprazzi d’oscuro
Nel vertice di ciglia tremule
s’adagia un inserto romantico
tinteggiato da arazzi d’amore
mai sfumati nel salto del tempo
E’ solito esfoliare
garruli di rondini solitarie
scomposte
nell’auspicio d’inverno
indigente
a soffice letargo nei sogni d’equinozio

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2015

9 commenti:

  1. Luisa Alessandri Voglio essere invitata da questi sogni che sanno coinvolgere in scenari quasi surreali dove il Poeta viaggia tra le meraviglie della Natura. Che lessico meraviglioso nel dipingere il tramonto nonché lo stato d'animo < la morfina rossa della sera
    mentre sovrasta
    stallo d’azzurro
    scolorito da esili sprazzi d’oscuro > Sono estasiata cara Silvia. Sei Unica!!

    Rosa Santinelli ciao Silvia, riesci a ricreare spettacoli poetico meravigliosi, molto dettagliati in cui ci perdiamo emotivamente sognando ad occhi aperti, bravissia, ciao grazie buona epifania a te e a tutte, baci rosa.)

    RispondiElimina
  2. Paola Romani un immagine che espande poesia....

    Silvia De Angelis Grazie a tutti, vi auguro una festività lieta

    RispondiElimina
  3. Marta Giaccaglia Splendida poesia la tua, buona Epifania Silvia

    Michele Trano bella... Buongiorno

    RispondiElimina
  4. Agnese Giallongo Meravigliosa e brava stupenda Silvia ti adoro

    Fidia Quaranta bella espressione e foto stupenda Silvia, buona Epifania

    RispondiElimina
  5. Cara Silvia la tua descrizione paesaggistica è molto raffinata ed elegante e ci trasporta lontano con la fantasia. Sempre brava
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazia Denaro Soffici e bellissimi sogni sul rosso soffuso d'equinozio, molto bella!

    RispondiElimina
  7. Carol Giuliocesare meravigliosa

    RispondiElimina
  8. Versi che non riescono a trovare una fine, talmente sono tante le sensazioni che elargiscono. Un pot-pourrì che travolge nella sua consueta delicatezza. Berta Biagini

    RispondiElimina
  9. Meravigliosi versi dentro sogni infiniti!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina