Translate

mercoledì 28 gennaio 2015

NELLE ONDE DELLA MENTE



Girano inutilmente su di un perno
le tue illazioni mentali
senza senso
Racchiudi in quei pressanti pensieri
inutili equinozi sconfinati
alla ricerca d’un’eresia di luna
assorta in un dirupo delle tempie
Vorresti si avvalesse
d’un richiamo profondo
per rimodellare l’insicurezza
battente su molecole di vita
attorcigliate a cattedrali non illuminate

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2015

12 commenti:

  1. Insicurezza e illazioni...hanno lo stesso peso e impulso, equinozi... Una lirica di spessore spesso in versi originali, come tutte le tue! Complimenti Silvia!

    RispondiElimina
  2. Complimenti Silvia per lo spessore dei versi speciali e originali!

    RispondiElimina
  3. Rosa Maria Giorgio Stupendi versi molto apprezzati buongiorno

    Borciu Antonello Buongiorno cara Silvia

    Rosa Santinelli ciao silvia, bellissimo ritratto psicologico tormentato di una persona fragile e problematica alla ricerca di emozioni, stupendo il finale, comlimenti, ciao grazie buona giornata rosa.)

    Fany D'oronzio La mente uno scrigno...ciao teso

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti delle gradite osserevazioni, buon mercoledì e un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
  5. Bruno Amore La ricerca del senso (dell'amore, della vita, della morte) crea inquietudini. Esposto alla grande, come sempre.

    RispondiElimina
  6. Marta Molinelli Buon mercoledì Silvia molto bella questa tua

    Sara Cristofori bella strabella

    RispondiElimina
  7. Enio Orsuni sei sempre Silvia ogni volta ti superi

    RispondiElimina
  8. Paola Romani sempre particolare e raffinato lessico,bravissima...

    RispondiElimina
  9. Cara Silvia non trovo il mio commento......ma ti rifaccio i complimenti per i tuoi accattivanti versi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Fiorella Canuto L'insicurezza a volte ci spinge ad effettuare azioni e pensieri negativi che ci portano fuori strada. Bei versi che fanno riflettere!! Buona giornata Silvia..

    Grazia Denaro Insicurezza e negatività della mente e dell'animo,mettono in risalto i versi di questa bella poesia, molto apprezzata cara Silvia!

    RispondiElimina
  11. Marilena Borioni Versi stupendi

    RispondiElimina
  12. Tristezza nel leggere – una situazione d’impaccio nella quale molto spesso molti di noi possono trovarsi. Momenti che non vorremmo mai che accadessero. Sotto sotto si riesce a leggere qualcosa di più che fa venire i brividi. Berta Biagini

    RispondiElimina