Translate

martedì 6 gennaio 2015

IL PENSIERO


Consolidando ascolti
nella trasparenza della mente
scivola senza rumore il pensiero
Incline a saggi remoti
è in equilibrio  su piedistallo mutevole
nel battibecco d’un filo di pausa
che ne sfumi l’essenza
Torna poi
inatteso
con forgia densa
che ne definisca il teorema
Nella sagoma profonda
segnerà transiti decisi
là dove il passo
muterà andatura
nel vento nuovo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati maggio 2013

1 commento:

  1. Splendide riflessioni della mente, rafforzate da bei versi
    Un bacione, Eleonora

    RispondiElimina