Translate

mercoledì 21 gennaio 2015

DENTRO IL DOLORE



Storno
l’inno del dolore
dalla bacheca del pensiero
Migra a fatica nello slargo aperto
d’un respiro disatteso
ove ricrearsi
Simula l’animazione d’ambra odorosa
nel dondolio lieve d’amaca
delicata evoluzione
d’un richiamo corposo di benessere
in cui riporre
con dolcezza
esauste falangi

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati dicembre 2014

10 commenti:

  1. Il dolore s'addentra intrinsecamente dentro di noi, anche se si fa di tutto per scacciarlo, torna sempre alla carica, bisogna elaborarlo o deve accadere qualcosa che lo attenui. Una bella poesia scritta come sempre magistralmente. Ciao cara Silvia!

    RispondiElimina
  2. Come riuscire a trovare un attimo di pace dopo momenti di sofferenza. Quell’amaca bisognerebbe sempre averla a disposizione. Berta Biagini

    RispondiElimina
  3. Rosa Maria Giorgio Bellissima complimenti buona giornata

    Michele Trano buongiorno ...apprezzata...

    Stefania Hippel Particolarmente sentita...

    RispondiElimina
  4. Silvia De Angelis Grazie a tutti, buongiorno

    Daniela Di Francesco Bravissima Silvia, troppo bella! Buongiorno

    Rosa Santinelli ciao silvia, bellissima, molto reale questo percorso sofferto che sfocia nella speranza di una tregua, bravissima, ciao grazie buona giornata rosa, baci.)

    RispondiElimina
  5. Fany D'oronzio Che tristezza...baci

    Marta Molinelli Bellissima! Buongiorno Silvia

    Anna Rita Gambelli riletta ....molto bella .

    Borciu Antonello Buongiorno cara Silvia ..vivi una giornata colorata di bene ...un abbraccio

    Francesca Oranginella Momenti che mai nessuno vorrebbe vivere , buongiorno Silvia

    RispondiElimina
  6. Dany Blasi Una sola parola "Sublime!" Un bacio Silvia!

    RispondiElimina
  7. Marilena Borioni bellissima.....

    Giuliana Paleotti Stati dell'anima difficili descritti con maestria
    Buona giornata Silvia

    RispondiElimina
  8. Grazia Denaro Desiderio di scacciare ciò che opprime e cercare riposo e un pò di serenita. apprezzata!

    Luisa Alessandri Come posiamo liberarci di quei momenti che regala il dolore. Non possiamo sbarazzarci subito se non troviamo la ragione perché esiste.Che brava dolce Poetessa

    RispondiElimina
  9. Una oscillazione tra momenti di oblio e realtà difficile, il dolore...versi stupendi! Rosanna g.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  10. Delicato inno al dolore!
    Buona serata cara Silvia!
    Beatris

    RispondiElimina