Translate

martedì 16 dicembre 2014

VOYEUR

                                                                        


Allenti le corde d’amore
scavando in estenuate perturbazioni
insite nella tua loggia sbilenca
Si discosta dall’incanto d’un credo sublime
l’estremo esilio d’un piacere ormai logoro
lontano da  gestualità ovvie
estranee a un’uscita di senno
Urla intriganti approdi
nei fiati distorti
respirano clandestini in pianeti oscurati

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2011

5 commenti:

  1. Angela Merletti Particolarissima! Stupendi come sempre i tuoi versi

    Rosa Maria Giorgio Stupendi versi che entrano nell'animo

    Rosa Maria Giorgio Dolce giorno

    Marta Molinelli Brava Silvia !!

    Bruno Amore Lo sguardo, specie nascosto, è il primo stimolo che accelera cuore e respiro e, alle volte, è già piacere di per sé. Forte.

    Riuscire A Fare Vento intriganti passioni d'amore

    Rosa Santinelli ciao silvia una elegante e raffinata descrizione di un atteggiamento subdolo e morboso ,un surrogato del piacere fine a se stesso, penso, bravissima, ciao grazie buona settimana rosa.)

    Silvia De Angelis Grazie a tutti, tanti colori nel vostro giorno anche se diluvia....

    RispondiElimina
  2. Fidia Quaranta dalla vista al cuore..bella Silvia

    Paola Romani Buongiorno Silvia, intrigante lettura bravissima...

    RispondiElimina
  3. Loretta Citarei Rosa Blu eleganti versi

    RispondiElimina
  4. Enio Orsuni una lettura che cattura i sensi molto bella

    RispondiElimina
  5. Anna Rita Gambelli Sempre sempre più brava !

    Grazia Denaro Una lirica che ci porta a vedere le varie sfaccettature della vita e del comportamente verso l'amore di taluni. Una bellissima stesura, brava Silvia!

    Renato Fedi Apprezzata

    RispondiElimina