Translate

venerdì 28 novembre 2014

VEDO NON VEDO

                                                              


Nel plico sigillato

d’uno sguardo distratto

si smarrisce la retina

E’ contaminata

da un’osservazione

oltre l’ombra d’un riflesso fuggente

ma assillante

per quel che basti

a non tollerare

la visione d’attimo limbico



Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2014





11 commenti:

  1. Una breve che nello spessore della sua intensità riesce a trascinare con potenza nell'onirica immagine .....Speciale fino alla chiusa!

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia, bellissima, complimenti, molto profonda, il vedo non vedo è sempre stuzzicante penso, aguzzi la fantasia. ciao, grazie, buona giornata Rosa

    RispondiElimina
  3. Incertezza e indecisione, ciò che dtermina la nostra esistenza...bella Silvia
    Fidia Quaranta

    RispondiElimina
  4. La visione d'attimo limbico...d'una bravua eccezionale, brava Silvia
    Agnese Giallongo

    RispondiElimina
  5. Straordinaria, bravissima...
    Marilena Borioni

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti delle gradite osservazioni, buon pomeriggio e un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
  7. Che classe!
    Enio Orsuni

    RispondiElimina
  8. Sei sempre bravissima ...buon pomeriggio Silvia !
    Anna Rita Gambelli

    RispondiElimina
  9. Un’istantanea da brivido. Berta Biagini

    RispondiElimina
  10. Bellissima
    Paola Romani

    RispondiElimina
  11. Voglio vedere cio che non vedo perche lo sento diritto al cuore come un'emozione forte di ragione d'amore.
    Buon fine settimana Silvia
    Morris

    RispondiElimina