Translate

martedì 7 ottobre 2014

SENZA ROTTA

                                                   


S’affretta
a scivolare sulle gote
un pulpito delicato e umido..
è dentro l’osservazione
d’un inganno
nelle sciolte chiome
disallineate
ch’inseguano
sullo sguardo logoro
la malìa
d’animose stelle
senza rotta

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2014


 

17 commenti:

  1. Turbamenti da insensibilità in versi profondi e affascinanti...Ammirata!

    RispondiElimina
  2. I tuoi versi sono sempre opera di una penna maestra e qua, sento la "sofferenza" di quelle stelle che vagano senza meta. Bravissima, non ho parole, cara poetessa!
    Luisa Alessandri

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Silvia...complimenti, sempre belle le tue poesie, baciotto
    Fely

    RispondiElimina
  4. Splendida!
    Renato Fedi

    RispondiElimina
  5. Complimenti Silvia cara, buongiorno
    Agnese Giallongo

    RispondiElimina
  6. Bravissima, complimenti davvero Silvia...felice giornata
    Marilena Borioni

    RispondiElimina
  7. Bella!
    Anna Rita Gambelli

    RispondiElimina
  8. Ciao Silvia, bellissima l'espressione "un pulpito delicato e umido", complimenti attimi di malinconia alleviati dallo spettacolo infinito del cielo in cui ci perdiamo e ci confrontiamo,penso,ciao,grazie,baci,Rosa,buona giornata
    Rosa Santinelli

    RispondiElimina
  9. Delicata
    Fany D'Oronzio

    RispondiElimina
  10. Gentile "il verso" e speciale la sua essenza,un bacio, Silvia
    Dany Blasi

    RispondiElimina
  11. L'osservazione d'un inganno che procura dolore
    Dora Forino

    RispondiElimina
  12. Grazissime a tutti delle gradite osservazioni.
    Buon pomeriggio e un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
  13. Non posso mancare Silvia a te il mio abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  14. Poesia profonda e malinconica, come quelle stelle senza meta. Ogni tua poesia è una perla! Buona serata poetessa Silvia
    Ester Mastroianni

    RispondiElimina
  15. Molto intensa,bellissima!
    Natalina Mazzocco

    RispondiElimina

  16. Dire bella e' poco...ciao Silvia buona giornata..
    Fiorella Canuto

    RispondiElimina
  17. Quando si parla d’inganno il sangue nelle vene corre in maniera particolare, quasi volesse esondare onde non pensarci più. Berta Biagini

    RispondiElimina