Translate

sabato 11 ottobre 2014

IL TACERE D'UN USIGNOLO

                                                    


Un pallore stralunato
rafferma
grigi toni del cemento
in cui si muovano
sagome addestrate
a un andar di vita mozzafiato
Manca stupore
negli occhi sbigottiti
al riflesso
d’uno specchio deformante
ove l’intristire di macchie verdi
e l’aridità di bocci torti
schiudano esclamazioni
imposte alla gola
da uno spigolare sbieco di voce
disincantata
al tacere d’un usignolo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2014

18 commenti:

  1. In questa Poesia ho letto il dolore e che mai diventi silenzioso quell'usignolo. Metafore della Vita. Brava Silvia
    Luisa Alessandri

    RispondiElimina
  2. Speciale
    Dany Blasi

    RispondiElimina
  3. Che bella!
    Sara Cristofori

    RispondiElimina
  4. Malinconicamente tenera e bellissima! Un caro abbraccio dolce amica poetessa
    Anna Maria Scamarda

    RispondiElimina
  5. Toni malinconici di grande bellezza
    Paola Romani

    RispondiElimina
  6. Stupenda e perfetta per questa giornata tipica autunnale
    Scola Simo

    RispondiElimina
  7. Toni dolci e malinconici di un tranquillo autunno. Bella Silvia
    Fidia Quaranta

    RispondiElimina
  8. Malinconica e bella
    Anna Rita Gambelli

    RispondiElimina
  9. Nell'autunno c'è la vita che stramazza al canto del vento e al tacere di un usignolo
    Antonio Ardisia

    RispondiElimina
  10. Troppo bella
    Angela Merletti

    RispondiElimina
  11. Dolcissima
    Fany D'Oronzio

    RispondiElimina
  12. Di una grande bellezza malinconica
    Gabriella Afa

    RispondiElimina
  13. Il canto più bello è anche questa poesia!Come sei dolce cara Silvia!
    Ester Mastroianni

    RispondiElimina
  14. Bellissimi versi
    Rita Stanzione

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti dei bei commenti, buona domenica e buona serata, silvia

    RispondiElimina
  16. Stupenda
    Marilena Borioni

    RispondiElimina
  17. Versi intrisi di malinconia.. e di dolcezza si muovono nella presa consapevole di cambiamenti a cui la stagione autunnale ci predispone....Buona giornata a te, un abbraccio Stefania

    RispondiElimina
  18. Forse sarà solo il momento in cui viviamo, ma leggo in questi versi tanta tanta tristezza – ove tutto è grigio ed alcun colore riesce ad allietare il momento. Berta Biagini

    RispondiElimina