Translate

giovedì 6 marzo 2014

SUI FIANCHI D'AURORA

                                                        


Spazio e tempo
ripudiati
nella sembianza d’amore scolorito
occhieggiano matrici assai lontane
disperse in nugoli ferrigni
Incapaci levigare scorie di rancore
appese sulla punta delle dita
si dissolvono
nel decollo d’uno stormo
alla ricerca di motivi adulatori
tracciati dal filo della luna
quando scosti titubanze d’alba
sui fianchi d’aurora

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2014

8 commenti:

  1. E' sempre la luna a rincuorare attimi nostalgici di vita...Bella poesia
    Saluti, Marco

    RispondiElimina
  2. ciao silvia, bellissima l'immagine ed anche i versi molto ricercati e dolci , complimenti, si va alla ricerca di qualcosa che ci dia ancora emozioni, per ravvivare il ravvivabile, ciao grazie baci rosa, buona giornata.)

    RispondiElimina
  3. Un amore che non ha lasciato bei ricordi, anche volendo trovarvi delle giustificazioni, non si riesce a trovare delle attenuanti. Bella lirica, scritta con versi aulici e non usuali, apprezzata. Un abbraccio, vivi una bella giornata!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  4. Ricerca di nuovi attimi per sollevare l'animo da amori del passato che hanno lasciato ombrosità
    Sempre bello leggerti, Silvia, un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  5. Un intreccio di emozioni reso ancor più vivo da parole che lasciano il segno. Berta Biagini

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti dei bei commenti, buona serata, silvia

    RispondiElimina
  7. c'è questo spazio e questo tempo... è vero e inarca i nostri abissi.. spensierati in questi versi bravissima

    RispondiElimina
  8. Bella e apprezzata lirica nella ricercata eleganza del verso si muove sul passo delle emozioni...Sempre bello leggerti. Buona serata Stefania

    RispondiElimina