Translate

domenica 2 marzo 2014

POSSESSO

                                                          
                                                   
                    


E’ nella presunzione
di talun personaggio
l’aver possesso
d’altro mortale
che impagli fili di corda
nei suoi dintorni
Ne diviene focale ombra
e assiduo messaggero
per non sgretolare
l’assieme compatto
pensato inscindibile…
Mentre nel cammino
la terra coi suoi sobbalzi
sa mutare anche le impronte
soffiate da un vento costante

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati ottobre 2013

9 commenti:

  1. Condivido i pensieri esposti in questa bella poesia
    Buona domenica, Marco

    RispondiElimina
  2. ciao Silvia, l'amore non e' possesso, il rispetto e l'autostima ci devono sempre essere, altrimenti prima o poi qualcosa si incrina, o peggio...complimenti bei pensieri profondi, ciao buona domenica a presto rosa, baci.)

    RispondiElimina
  3. Libertà di pensieri ed azioni, per mantenere saldo un amore, ma talvolta il possesso riesce a rovinare tutto...Versi molto piaciuti
    Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  4. Il sentimento dell'amore dovrebbe essere ben lungi dal possesso..dovrebbe essere libertà di donare, di ricevere...quando subentra il possesso è proprietà..non si può più chiamare amore....
    Buona domenica, Stefania

    RispondiElimina
  5. Ringrazio gli autori dei graditi commenti, silvia

    RispondiElimina
  6. Una dura riflessione di come molto spesso si possa sbagliare – l’egoismo va a braccetto con il possesso, difficile rimanere immuni. Berta Biagini

    RispondiElimina
  7. Amo il tuo linguaggio ricercato, in quanto al possesso,fa paura..........

    RispondiElimina
  8. L'amore non è possesso e chiunque si rende conto che dall'altra parte il sentimento sia possesso, farà bene ad allontanarsi da colui che nutre tale sentimento. Bei versi scritti con scioltezza e musicalità, lirica molto bella. Un abbraccio e serena serata Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  9. Cara Silvia,
    dovrò ancora fare molta strada prima di prendere almeno un po’ di dimestichezza con il tuo “dire” estremamente raffinato...eh già, per un fruitore come me di pensieri e parole molto semplici...
    Ma una cosa la posso affermare a gran voce: sia bandito il “possesso”!
    Ciao

    RispondiElimina