Translate

domenica 23 febbraio 2014

QUEL DIRE D'ALTRI

                                                              


Si mescola a manciate d’insoluto
quel dire d’altri
che s’accinga
a rincorrere i tuoi passi
e che mai sfiori il tuo udito
Sono estensioni di pensieri oscuri
distanti dalle inclinazioni
a te congeniali
insaporite e condensate
su altari d’ipocrisia
per sminuire quella curva di luna
che renda affascinante il tuo rettilineo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2014

9 commenti:

  1. Sembra che la gente abbia sempre qualcosa di poco carino da dire su noi....è la vita!
    Saluti,Marco

    RispondiElimina
  2. Nascondersi dietro le parole è ben lungi da un vivere sano – oggi la schiettezza è un’arte molto ricercata alla quale bisognerebbe fare più ricorso. Berta Biagini.

    RispondiElimina
  3. Ciao cara Silvia, sono Giada e ti leggo sempre con grandissimo piacere
    bellissimo Blog!
    Bacio

    RispondiElimina
  4. ciao Sivia, bella ed originale poesia, complimenti, incarna la realta', purtroppo, le malelingue ci saranno sempre, bellissimi i versi finali, ciao grazie baci rosa, buona domenica.)

    RispondiElimina
  5. la maldicenza è uno sport molto praticato,ma spesso è dettata dall'invidia per "sminuire quella curva di luna..."
    concordo con Rosa sull'originalità di questa poesia e ti auguro una domenica di sole dentro e fuori

    RispondiElimina
  6. Un modo garbato ed elegante di alludere alle critiche ed ai pettegolezzi, storica piaga della società, dalla quale difficilmente ci si potrà liberare.
    Interessante l'antinomia fra "pensieri oscuri" e "rettilineo" che sta ad indicare la divaricazione fra l'oscurità e stupidità delle illazioni gratuite ed il proprio modo retto di vedere le cose e perseguire degli obiettivi.
    Congratulazioni!

    RispondiElimina
  7. Difficile da sradicare la maldicenza...su altari di ipocrisia si consuma l'offerta al dio orgoglio...affascinante e bellissima! Buona domenica Silvia.
    rosanna

    RispondiElimina
  8. Ringrazio tantissimo tutti dei bei commenti ed auguro un buon prosieguo di domenica, silvia

    RispondiElimina
  9. Non bisogna mai dar conto ai pettegolezzi, la gente ha sempre da ridire su qualcuno. Bisogna guardare proprio la propria strada e non dar retta alle malelingue. Versi veritieri, ancora al giorno d'oggi, c'è sempre qualcuno che ha da ridire sul conto degli altri. Una serena serata ed un abbraccio cara Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina