Translate

giovedì 12 dicembre 2013

L E I

                                                                      

S’ornava di boccoli ancheggianti
smisurati
per scolorire infelicità remote
nel sé d’un’adolescenza misera
In ogni dove s'imbellettava
rafforzando il dire
nel risolino accentuato
d'un carisma trapelante
voglia d’eccedere sulla linea di gioco
Nella sorte infausta invaghita
d'uomo che conta
inciampa sullo strafalcione
sfoderato fra i denti
nella parola profana
capace gabbare qualsiasi
involucro fascinoso

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati  aprile 2013



Comunico a tutte le associate/i e amiche/i D&D i risultati del premio Lella Razza 2013 e invito alla premiazione del 10 novembre. A breve manderò locandina.
Cari saluti
Danila Baldo
Presidente D&D
Per il 9° anno consecutivo è stato bandito il Concorso di Scrittura Creativa intitolato a Lella Razza, docente di Filosofia e Scienze della formazione presso l’Istituto “Maffeo Vegio” di Lodi, attivamente partecipe all’associazione culturale Donne & Donne, deceduta in un grave incidente d’auto nel novembre 2004.
Il Concorso quest’anno 2013 ha avuto come tema Donne diverse e la scadenza del bando è stata il 30 giugno 2013; la premiazione avverrà presso la Sala Girona in viale Partigiani, 47 a Sant’Angelo Lodigiano domenica 10 novembre 2013, dalle ore 15.30 alle 18.00, con aperitivo finale.

L’Associazione culturale D&D ha avuto anche quest’anno la collaborazione tecnica del Club degli Autori, con diffusione nazionale e pubblicazione sull’omonima rivista delle opere vincitrici. Inoltre hanno collaborato l’Istituto “Maffeo Vegio” di Lodi, il Teatro dell’Improbabile, il Gruppo «Amici di Vidardo», con il patrocinio dei Comuni di Lodi, Sant’Angelo Lodigiano e Castiraga Vidardo. Informazioni sono presenti anche sui siti web www.donneedonne.it e www.club.it.

Opera 4^ classificata: A mia madre di Giovanni Formaggio, Canegrate (MI)
Opera 5^ classificata: Donne perse di Enrico Bonfiglio, Abbiategrasso (MI)
Opera 6^ classificata: L’anima delle donne di Angelo Passera, Castiraga Vidardo (LO)
Opera 7^ classificata: Lucciole di Angelo Passera, Castiraga Vidardo (LO)
Opera 8^ classificata: Grazie di avermi tanto amato di Irene Baldini, Cislago (VA)
Opera 9^ classificata: Lei di Silvia De Angelis, Roma
Opera 10^ classificata: Donne ma diverse di Rita Cristina Buzzi, Bagnaria (PV)

11 commenti:

  1. Una donna alla ricerca disperata di successo.Una bella poesia
    Saluti, Marco

    RispondiElimina
  2. ciao Silvia, complimenti per la classificazione, bellissima e simpatica poesia, che rispecchia la realta' di molte ragazze d'oggi, impegnate a raggiungere il successo e la fama con i mezzi che hanno a disposizione...la bellezza... ringraziando madre natura, ma poi incappano in figure ridicole che le squalificano, ciao grazie baci rosa a presto.) buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Complimenti per esserti classificata con una poesia che fotografa un certo genere di donne legate all'apparenza ed alla superficialità ,ma che scivolano irremidiabilmente ,nel ridicolo dell'ignoranza.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo si sente dire spesso di ragazze che non riescono ad essere soddisfatte della vita e pur di arrivare sono pronte a tutto senza farsi scrupoli – speriamo che i giornali non debbano mai parlare di loro. Berta Biagini

    RispondiElimina
  5. Dappertutto lo zampino di Silvia - Complimenti è poco! - Berta Biagini

    RispondiElimina
  6. Grazie infinite delle vostre osservazioni.Buona serata, silvia

    RispondiElimina
  7. Complimenti vivissimi per il premio Silvia, te lo meriti perché sei bravissima. Quando si vuole strafare, molto spesso si diventa pacchiani o ridicoli. Una buona serata Silvia e un abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  8. Ciao Silvia,
    partecipo alla tua gioia con sincera ammirazione.
    Complimenti vivissimi, sia per il brano che per il meritatissimo premio!
    Un caloroso saluto.

    RispondiElimina
  9. Veri complimenti per il meritatissimo premio!
    Sei bravissima e leggerti è sempre un piacere!
    Un forte abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  10. La classe non è acqua.. Complimentissimi Silvia
    Maurizio

    RispondiElimina
  11. Questa mi era sfuggita Silvia, è stupenda! In pochi eleganti versi la vita di una donna che cerca invano rivincite con la bellezza: l' aridità, la smania di emergere la rilancia a un passato misero...
    rosanna g.

    RispondiElimina