Translate

venerdì 3 maggio 2013

SAPORE DI FIELE

                               
                      

Arroganza smisurata
d’uomini di potere
sulla sedia del governo
Assecondano ingordigie personali
a discapito d’una sudditanza inerme
nel  decadimento
economico e morale
al sapore d’indigeribile fiele

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati aprile 2013

10 commenti:

  1. Una riflessione che mi sento di condividere, espressa sempre con grande eleganza. Complimenti cara e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo sempre vicine nei pensieri, come vedi....
      Grazissime del tuo graditto commento, un abbraccio forte, silvia

      Elimina
  2. Pensieri ormai comuni a tutti gli italiani, espressi in una bella poesia. Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle osservazioni, mia cara, tanto sole nella tua giornata, silvia

      Elimina
  3. Una situazione sempre più pesante e insostenibile, narrata in bei versi.Un baciotto, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Laura, delle gradite osservazioni.
      Buon pomeriggio e un abbraccio, silvia

      Elimina
  4. Cose sapute e risapute, dette e ridette, purtroppo l'arroganza e il malcostume ormai si è radicato a tutti i livelli delle istituzioni,
    e questi personaggi, non si curano minimamente di cambiare registro, mentre il popolo ingolla fiele e veleno.
    Una riflessione descritta in bei versi, apprezzata, intanto la situazione diventa di giorno in giorno più pesante a discapito di noi cittadini.
    Un caro saluto Silvia e un buon pomeriggio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del capillare commento, Grazia, ma cerchiamo, nonostante tutto, di essere positivi.
      Buona serata e un abbraccissimo,silvia

      Elimina
  5. Si viene quasi a noia a ripetere le stesse parole – le soluzioni si vedono sempre con il lanternino – direi ancora “lontane, lontane, lontane…”. Berta Biagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente è lontano, se lo si vuole veramente...peccato non dipenda da noi.
      Grazie del commento, Berta, un abbraccio, silvia

      Elimina