Translate

giovedì 23 maggio 2013

NEL TEMPO ESTRANEO

                                                


E' quello sfondo insistente
nel suo grembo a misura
pigmentato d’eccesso di colori
a stupirmi nell’ebbrezza d’un vissuto
già successo
L’unicità dell’immagine
nella penombra  a scomparsa
m’accerta della sua realtà
al di fuori d’un sogno immaginoso
sul bordo d’un universo capovolto
ove ho già posato i passi
nella sembianza velata
difficile da ravvisare
con la limpidezza d’uno sguardo…
forse inabile retrocedere
nel tempo estraneo

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2011

Nessun commento:

Posta un commento