Translate

lunedì 27 maggio 2013

NEL DESTINO CHE FA VITA

                                                 

Si accosta su fianchi d’ approdi
in modo incostante e silenzioso…
Fenomenale nel suo respiro di traverso
muove frammenti eloquenti del solco
Li sfiora leggiadri per poi bacchettarli
con tenore assordante e maldestro…
Lo nominano destino
quell’agire inconsulto nelle rime della vita
d’ogni essere ch’ha un viso…
Si modella nei tratti
tra convalescenze d’un dire
che intima buio a oltranza
o fasci di luce effervescente
nella torsione incisiva d’adrenalina
mentre scarica graffiti su anche di luna

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati settembre 2012

10 commenti:

  1. Credo che ognuno di noi abbia un destino, nella sua vita, come hai ben descritto in questa poesia.
    Un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle gradite osservazioni, buon lunedì, cara Elisa, silvia

      Elimina
  2. Molto bella la nuova veste del tuo blog.
    Nelle trame del destino, cerchiamo di muoverci con disinvoltura. Poesia molto sentita. Abbracci, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle belle considerazioni, in questo lunedì ancora autunnale. Un caro saluto, silvia

      Elimina
  3. Molto spesso il destino non possiamo contrastarlo e siamo costretti a subirlo nostro malgrado, a volte non dipende da noi poter interferire perché si riesca se non a cambiarlo, almeno cercare di modificarlo ci sono tante interferenze che non danno adito ad un pur minimo cambiamento, quindi dobbiamo accettarlo nostro malgrado.
    Un caro saluto Silvia, vivi una bella giornata!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamene alcuni eventi della vita sono tassativi e non possiamo far altro che adattarci ad essi, con molta buona volontà....
      Buon inizio di settimana, Grazia e un abbraccio, silvia

      Elimina
  4. Mi sono imbattuta per caso nel tuo blog e debbo dire che è bellissimo, oltre a rilasciare intense sensazioni con i particolari scritti poetici, complimenti, Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle belle parole, Eleonora, un caro saluto, silvia

      Elimina
  5. Tra convalescenze d'un dire...in questa breve frase il concentrato delle scelte fatte, il destino...Magnifico il tuo poetare quanto le splendide immagini che sempre con raffinatissimo gusto riesci a scegliere! Il tuo blog è un concentrato d'arte, Silvia! Bellissimo, originale, intrigante! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero generosa con me, cara Rosanna, le tue osservazioni sono molto appaganti e te ne sono assai grata.
      Vivi una spensierata giornata nel verde delle tue montagne, un abbraccissimo silvia

      Elimina