Translate

domenica 5 maggio 2013

LA PAROLA DELL'OCCASIONE

                  


Velata
quasi flebile parola
nella sua idonea ubicazione
sottolinea
quanto il suo dire
possa rendere efficace
un intendimento di vita
Risulterebbe altrimenti ritroso
e  non accolto
da  coloro
giocolieri nel mietere inganni
in quel  solco che sa  ampliare
soffi di sospetto
nella metamorfosi accidentale di luna

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati aprile 2013

10 commenti:

  1. A volte una parola, detta con pacatezza, può riuscire a rendere efficace il desiderio di vita idoneo alla stessa che non converge minimamente con il desiderio di vita degli altri. Questo spiegarsi con schiettezza, evita di rapportarsi agli altri e d'interagire falsamente d'ambo le le parti.
    La sincerità non miete vittime, ottima riflessione cara Silvia, ti auguro una serena domenica e t'invio un grande abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Riesci sempre a cogliere il significato più profondo di quanto narro in poesia, con parole di particolare intensità, davvero molto gradite.
    Vivi anche tu, una bella domenica, un sorriso per te, silvia

    RispondiElimina
  3. Sempre nuovi argomenti e intensi pensieri nelle tue belle poesie.
    Un abbraccio, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di leggermi, buona domenica, Laura, e un bacione, silvia

      Elimina
  4. Incredibile come la luna diventi nostra complice in particolari momenti di vita – solo Silvia riesce a questo abbinamento.
    Berta Biagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, Berta, delle belle considerazioni su questi versi, molto gradite in questa domenica di maggio.
      Un abbraccio, silvia

      Elimina
  5. Cara Silvia mi lasci sempre senza parole... Grande originalità e ottimi spunti di riflessione nelle tue liriche. Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un gan piacere, leggere i tuoi gratificanti commenti, cara Loretta, un bacione

      Elimina
  6. Una metamorfosi accidentale forse dettata da luce riflessa. Questa è la luna e non dimentichiamo la sua faccia nascosta. Ciao Silvia, buona dmomenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di esserti affacciato, fra le mie righe, apponendo una intensa osservazione.
      Buon pomeriggio e un caro saluto, silvia

      Elimina