Translate

mercoledì 3 aprile 2013

O N D E

                       


Rincorro  quelle interminabili onde, che col loro andirivieni, riportano in quell’arenile solitario, fibrillanti attimi del passato, unici  nel momento,  a ravvivare trame nascoste perse in complicate mosse d’esistenza, interminabili e irrisolvibili.
Intense nuances smaglianti,  e  variegate sfumature tonalizzano  inquiete  considerazioni , risvegliate d’un tratto a inusitati palpiti, che, col loro fremere, hanno delineato inaspettati percorsi  vissuti, volti a donare certezze alla personalità, sempre vogliosa di crescenti  sagome  caratteriali.
Quel continuo plasmare innovativi intenti ,assimilati  da ciò che valido, ruota intorno a noi ,riassumendone le parti migliori, quelle che ampliano la nostra visuale, donandole l’ intrigante  nota in più, che insieme a originali accordi, tempra un’armonia interiore in grado di captare ogni minuscola inezia del percorso esistenziale, colorandolo di  straordinaria emozionalità  e di quel sovrappiù, da non sottovalutare, capace di aprire radiosi spiragli.
Quegli spiragli piccolissimi emanano briosa luce, che s’ingrandisce giorno per giorno rendendoci  capaci di osservare oltre il consueto, in una dimensione più languida e accattivante, in grado di percepire arcane sensazioni che proiettano il nostro sentire al di là di un insipido attimo d’essenza….

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati novembre 2010





4 commenti:

  1. Colloquiare con sé stessi, in una minuta introspezione che scandagli tutti i nostri ricordi, i nostri sogni, le nostre sensazioni, tende a rendere la nostra vita interiore più ricca e fa sì che ci si conosca meglio interiormente, e ci fa assaporare tutto ciò che di bello nella vita abbiamo vissuto e continueremo a vivere. Nel contempo ci porta a ponderare e discernere nel dettaglio tutto ciò che ci ha amareggiato. Sembra un lavorio immane, ma se si è abituati ad agire così, alla fine saremo più sereni e più sicuri di noi stessi. Una grande verità queste riflessioni che hai descritto quest'oggi, cara Silvia.
    Vivi una bella giornata, un abbraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa assai piacere, Grazia, che tu condivida l'essenza dei miei pensieri, in questo scrivere del tutto spontaneo, che ho voluto riportare oggi.
      Buon proseguimento di giornata per te, un sorriso, silvia

      Elimina
  2. le onde..il loro andirivieni mai monotono anche se uguale..
    può riflettere l'esistenza..
    giorni che si susseguono..
    forse monotoni forse uguali..
    ma ogni giorno arricchisce la coscienza di singolari velati dettagli che nel complesso fortificano le mura orlate di una esistenza..

    se vuoi passa da me

    RispondiElimina
  3. Mi fa piacere leggerti fra le mie righe, con intense osservazioni sui miei pensieri della vita che scorre...
    Buona giornata e un caro saluto, silvia

    RispondiElimina