Translate

sabato 13 aprile 2013

LA CONVIVENZA

                        


E’ davvero incredibile quanto ogni forma di convivenza logori i rapporti umani che ad essa sono legati strettamente.
Probabilmente all’esaurimento di queste forme di accoppiamento influisce l’addossarsi sulle spalle, di ogni convivente, lo stress emotivo dell’esistenza, che, inevitabilmente riversa sul vicino . Si giunge così, nello scorrere del tempo, a pesanti forme di sopportazione che
diventano sempre più latenti e rendono faticoso il respiro.
Ciò non accade solo nei matrimoni, ma anche nei sodalizi lavorativi, infatti sempre più spesso soci, dopo qualche lustro o meno, si dividono per incompatibilità di carattere e vedute
totalmente diverse nell’organizzazione delle rispettive mansioni quotidiane.
E’ bello incontrarsi , allora, ma cercare di mantenere quelle distanze che permettano alle persone che, per vari motivi, intrattengano un feeling, di non accostarsi con frequenza, onde evitare collisioni e battibecchi , che potrebbero rovinare una piacevole simbiosi di interscambi e positività

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati  agosto 2012

4 commenti:

  1. Molto spesso le forme di convivenza specie tra coniugi, dopo tanti anni diviene pesante e porta a diverbi e battibecchi, anche in ambito lavorativo ciò può succedere, ecco perché molta gente che ha lavorato gomito a gomito per anni, ad un certo punto si divide per avvenute divergenze d'idee. E' molto salutare anche su due persone che s'incontrano e desiderano cominciare una storia, non vivere o frequentarsi costantemente, perché ciò potrebbe portare alla lunga al deteriorarsi di questa. Nella vita è meglio che ognuno mantenga i propri spazi senza pesare sugli altri. Andrà sicuramente meglio.Ti auguro una bella giornata e t'invio un abbraccio cara Silvia!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente le tue profonde osservazioni, cara Grazia, riguardanti questo elaborato di oggi, sulla vita in comune fra esseri umani.
      Vivi una radiosa giornata di primavera, un abbraccio,silvia

      Elimina
  2. Il segreto delle relazioni felici forse è davvero nella distanza più che nella comunione assoluta dei ruoli. Ottima riflessione, condivisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, la troppa vicinanza, sembrerebbe non giovare a rapporti importanti, quindi distanziarli, sarebbe un'ottima medicina per il loro vitale mantenimento.
      Buon sabato e un abbraccio forte, Rosanna, silvia

      Elimina