Translate

venerdì 12 aprile 2013

GIOCO...NEL GIOCO

    
                          
Denso mimetizzare
tocco di passione
sull’avanguardia d’un respiro
che avanza tremulo nell’aria
S’ allarma
fragile
il sotterfugio
sulla scena clandestina
mentre sniffa areole di libidinose piume
Si disperdono nell’aroma curviforme
di concentrici odorosi
carezzanti volute segrete
rizzate in un tripudio inaspettato…
E la mente elabora amplessi
da sfumare nelle luci fioche….

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2013

8 commenti:

  1. Un desiderio appassionato attaversa la mente,
    desideri di libidine avvolgono i pensieri intimi e nascosti nell'ammirare una scena che stuzzica, la mente elabora nuove forme d'amplessi da poter gustare nel buio
    nell'intimità della prpria stanza. Versi stuzzicanti cara Silvia.
    Vivi un bel venerdì, un abbaraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
  2. Molto vicino alla realtà della lirica, il tuo bel commento, Grazia, anche se l'ispirazione della stessa ha avuto origine da un evento insolito della vita...
    Grazie delle assidue letture al mio scrivere, un sorriso per te, silvia

    RispondiElimina
  3. Ogni volta, approcciarsi alla tua poesia è emozione pura, trovi sempre nuovi modi di condensare il tuo sublime sentire. Una donna sicura del proprio sè che avanza lasciandosi dietro... una scia d'intenso profumo e nel bel verso si apre un'immaginario che non conosce limiti. Molto brava! Un abbraccio e buon fine settimana.Baci! Lolly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto intense e graditissime, le considerazioni che hai posto a questi versi, davvero spontanei e scritti di getto...
      Grazie infinite di leggermi e di apporre appaganti commenti sulle mie righe poetiche.
      Buon fine settimana e un bacione,silvia

      Elimina
  4. Credo che la vita, quando sia possibile, vada sempre presa come un gioco in tutto e per tutto, onde evitare quei momenti d’incertezza che possono dare un tocco diverso al nostro volere. Berta B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, credo come te, che bisognerebbe il più possibile prendere con serenità ogni evento dell'esistenza, senza accreditargli, un peso eccessivo....
      Grazie della tua bella presenza Berta, un abbraccissimo, silvia

      Elimina
  5. Si può davvero nascondere l'attrazione? Non credo, nel momento stesso in cui sorge, stuzzicata da un aroma, uno sguardo, emana qualcosa, si percepisce a pelle...Stupendo poetare Silvia, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Segnali inconfondibili d'attrazione, che si percepiscono a pelle, innalzando la guardia del nostro istinto,attentissimo a catturare anche un piccolo respiro in più...
    Bellissime, e gradite, le tue osservazioni a questa lirica.
    Buon fine settimana e un abbraccio,silvia

    RispondiElimina