Translate

sabato 27 aprile 2013

FIOTTO DI PRIMAVERA

                                    


S’attenua l’odore selvatico del freddo
nel fiotto di primavera
Un transito senza occhi
adulatore d'enfasi odorose
modellate in colorate fogge
flesse nella farsa labile
d’un vento rivelatore
di pollini appariscenti
Smorzano il gelo pungente
nel grembo ormai disciolto
d’una distesa
ammantata  di muschi sfumati
nella cadenza ubriaca
di stravaganti esiti d’amore

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati aprile 2013



8 commenti:

  1. Una parola non potrebbe essere più esatta in questi versi come “ubriaca” – ecco come ci sentiamo noi quando si leggono i versi di Silvia – peccato soltanto che i pollini a molti rovinano la bellezza della primavera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre originali i pensieri dei tuoi commenti, Berta, molto graditi alla lettura.
      Un sorriso pere te, silvia

      Elimina
  2. Ormai si sente l'aria di primavera, il freddo si è smorzato, l'aria profuma effondendo nuovi effluvi che inebriano l'anima aprendo con gioia e leggerezza a richiami d'amore. Versi aulici e veritiri in questa tua poesia che c'immettono nel contesto di questa stagione che è un rinnovarsi di vita e un sublimarsi dell'anima.
    Ammirata dal tuo scrivere cara Silvia, ti auguro un sereno sabato e t'invio un grande abbraccio!
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto approfondito e intenso, il tuo commento di oggi, Grazia, su queste righe di primavera. Trascorri un bel fine settimana, un abbraccissimo, silvia

      Elimina
  3. Belle immagini poetiche, per una stagione che fa sognare...
    Un caro saluto, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo intervento in queste strofe primaverili, buona serata, silvia

      Elimina
  4. L'odore selvatico del freddo...una frase che è una breve poesia! Incantevole e affascinante il tuo poetare! Un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto attente le tue considerazioni al mio scrivere, che tenta di avvicinarsi, con dolcezza, alla realtà della vita...
      Buon proseguimento di domenica, Rosanna, e un abbraccio,silvia

      Elimina