Translate

domenica 10 marzo 2013

BAMBOLE



Miniature d’incarnati soffici e dolcissimi
nelle bambole d’altre epoche
Volti scolpiti nella sintonia uniforme
d’un inconscio volto alla quasi perfezione
di lineamenti femminei rasserenanti
nello sguardo labile e avvolgente
d’un tempo friabile
Eppur raffermato nel fascino incredibile
di minuscole e civettuole donzelle
negli abiti sfarzosi
trapuntati di madrepore colorate….
Malinconiche quasi fanciulle
nello sguardo inabile saggiare aneliti d’amore
in un’immobilità perdente ammalianti carezze di vita

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati febbraio 2012

12 commenti:

  1. versi armoniosi ed eleganti come nello stile sempre attento e curato

    RispondiElimina
  2. Grazie, caro Giacomo, di esserti soffermato con appaganti parole, sulle righe di questa lirica...
    Buona domenica e un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
  3. Immagini dolcissime e serene riflettono queste creature miniaturizzate, bellezze perfette
    e rassicuranti nei loro sfarzosi e civettuoli abiti. Però queste creature sono scevre di dare e ricevere amore ed è negato loro recepire un sentimento che tocchi l'anima nella loro immobilità di vita. Bella la tua poesia che tocca come ogni giorno una tematica sempre nuova che sviscera le diverse sfumature della vita. Brava come sempre cara Silvia, ti auguro una serena domenica irradiata da un bel sole e ti mando un caloroso abbraccio.
    Grazia Denaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissime le tue considerazioni di oggi, alla mia poesia, su queste creature inanimate, che hanno accompagnato bei momenti della nostra infanzia...
      Buona domenica anche a te, Grazia, e un abbraccissimo,silvia

      Elimina
  4. E come non soffermarsi su questi versi che ci riportano a quel mondo bambino, quando incantate ci crogiolavamo in quegli occhi carpendo desideri. Momenti indimenticabili che sono riusciti persino a elargire quanto oggi viviamo - monili ancora palpitano nei cassetti. Berta B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordi tantissimi, su miniature di bambole ancora conservate, per tornare indietro nel tempo, con tanta dolcezza e sensazioni imprendibili...
      Grazissime del bel commento, Berta, vivi una splendida domenica. Un sorriso per te, silvia

      Elimina
  5. ...immobilità perdente ammalianti carezze di vita...Bambole, donne concentrate su se stesse, perfette, deliziose e distanti.Bellissima lirica, metafora di molte donne odierne. E' un piacere leggerti Silvia, nelle tue opere c'è sempre un profondo significato!Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflesso sulla realtà di donne d'oggi, il tuo commento al mio scrivere, improntato su figure femminili dai tratti immobili...
      Buon proseguimento di domenica, cara Rosanna, e uno spicchio di sole, per colorare i tuoi passi di vita, silvia

      Elimina
  6. Carezze di vita come lo sono i tuoi versi, riportando la magia del magico tempo di infanzia. Inanimate a cui davamo un'anima dolce e pulita, più di quanta ne abbiano bambole...vere...
    Grande Silvia, il tuo osservare attento tramuta metafore raffinate e sottili
    Un Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere leggerti fra le mie righe,Piera, con parole di rilievo sul mio scrivere.
      Inizia una settimana splendida, un abbraccio, silvia

      Elimina
  7. Perfetta... ben calibrata nei versi, una squisita scelta di vocabi raffinati e una musicalità estremamente godibile. Proprio una bella poesia... non ci si stanca mai di leggerti. Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Mi fa piacere di incontrare il tuo gradimento con questi versi, scritti davvero con molta spontaneità...
    Vivi una bella sera colorata, un sorriso per te, silvia

    RispondiElimina