Translate

martedì 5 febbraio 2013

CARNEVALE



 

Sciupa regole e perbenismo
insinuandosi nel tunnel di trasgressione
il carnevale
Con sagacia  esplora saggi d’eccentricità
catturati nel fermento di notti brave
alla ricerca di supremazie altolocate
Nel significare inversione d’ordine
e andare di logica
intinge  l’anima
negli indossi più procaci
ch’emanano sfizio
in quello sfavillare eclatante
del non io
sfacciato
protagonista d’una ribalta
che sfuma inganni reali nell’irreale

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati gennaio 2013

4 commenti:

  1. Il Carnevale, festa sfiziosa ed eccentrica,le cui maschere ne incorniciano l'atmosfera, svelandone la particolarità e intingendo il volto e l'anima di infinite e intense emozioni. Versi molto suggestivi ed intriganti, accompagnati da un meraviglioso e coinvolgente poetare. Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Che piacere leggerti qui, Carol....grazie infinite dell'appagante commento e un abbraccissimo per te, silvia

    RispondiElimina
  3. Lirica suggestiva: in versi affascinanti quell'abbandonarsi a un pizzico di trasgressione e follia, solo per poco, ma che gratifica riproponendo attimi di ribellione lontani...bellissima!

    RispondiElimina
  4. Come dici tu, cara Rosanna, ci vuole qualche attimo di trasgressione, per armonizzare lo scorrere della vita, e renderla più vivace...grazie di essere qui, un abbraccissimo,silvia

    RispondiElimina